05 novembre 2005

Armand van Helden


Armand van Helden è un dj e remixer e proprio per i suoi remix è diventato famoso. Nato a Boston ma sin da piccolo ha viaggiato in tutto il mondo visto che suo padre era alle dipendenze dell' US Air Force. Nel 1988 torna a Boston dove inizia il suo lavoro di dj nei club. in seguito Gli si apre la possibilità di remixare brani di artisti pop, hip-hop ed elettronici del calibro di Janet Jackson, Tori Amos, P.Diddy, Daft Punk e New Order, ma i dischi non sono da meno: "You don't me" ed altri si fanno notare nelle classifiche di tutto il mondo.

Albums

  • Old School Junkies: The Album (1996)
  • Da Club Phenomena (1997)
  • Live from ya Mother's House (1997)
  • Enter the Meatmarket (1997)
  • Greatest Hits (1997)
  • 2 Future 4 U (1998 UK, 1999 US)
  • Armand van Helden's Nervous Tracks (1999)
  • Killing Puritans (2000)
  • Gandhi Khan (2001)
  • New York: A Mix Odyssey (2004)
  • Nympho (2005)

Singles

  • 1997 "Professional Widow (It's Got To Be Big)" (remix of Tori Amos song)
  • 1997 "The Funk Phenomena"
  • 1997 "Ultrafunkula"
  • 1999 "You Don't Know Me" (feat. Duane Harden)
  • 1999 "Flowerz" (feat. Roland Clark)
  • 2000 "Koochy"
  • 2001 "Why Can't You Free Some Time"
  • 2001 "You Can't Change Me" (Roger Sanchez feat. Armand Van Helden & N'Dea Davenport)
  • 2004 "Hear My Name"
  • 2004 "My My My"
  • 2005 "Into Your Eyes"
  • 2005 "When The Lights Go Down"

Etichette:

1 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Ho avuto l'occasione di conoscere la sua musica 4 anni fa ad un a festa degli ANGELS of LOVE,e posso dire che è un gran dj...COMPLIMENTI ARMAND

4:46 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home