05 novembre 2005

Harry "Choo Choo" Romero


Harry “Choo Choo” Romero doveva diventare per forza di cose un musicista dato che la madre era una ballerina di ritmi latini e il padre era il primo tenore dell’opera. Grazie a queste referenze si appassionò di musica e partecipò al campionato DMC di mixaggio. Le sue evoluzioni musicali cominciano con i ritmi latino-freestyle e si svilupparono nei club del New Jersey, fino a diventare un vero e proprio dj specializzato in house music.La sua prima produzione fu stampata su Soulfuric e si chiamò “Urban turban” e la seconda richiamava molti dei ritmi latini che precedentemente amava suonare.Grazie a queste due produzioni che il suo nome usci fuori dai confini del New Jersey e approdò alla corte dell’etichetta Subliminal, che grazie a Jose Nunez e Erick Morillo, gli diede la possibilità di cimentarsi con nuove produzioni. La leggenda dice che il soprannome di Choo Choo sia dovuto alla partenza della locomotiva che tanto lo impressionò da bambino.

Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home